Yokohama: agevolazioni per i dipendenti neogenitori
28 Apr 2014

Yokohama Italia, da sempre attenta alle esigenze e alla soddisfazione dei bisogni dei propri dipendenti, dimostra di essere una Società moderna e aperta al dialogo con i lavoratori, aderendo ad un progetto che prevede agevolazioni per i neogenitori.

Da quest’anno, i genitori che lavorano in Yokohama Italia, avranno un motivo in più per coniugare il lato professionale con quello familiare grazie alla possibilità di richiedere una riduzione temporanea del proprio orario di servizio.

È stato infatti recentemente approvato un accordo interaziendale che prevede tale opportunità fino al compimento dei tre anni di età della prole. Il patto, che dovrà essere siglato tra Yokohama Italia e il lavoratore richiedente, assunto a tempo pieno e indeterminato, prevede la possibilità di ridurre l’orario trasformandolo in un part-time da minimo 30 ore settimanali. La richiesta, gestita direttamente da Yokohama Italia ed accettata indipendentemente dal numero di domande pervenute, dovrà essere presentata in forma scritta con un preavviso di almeno 60 giorni e dovrà indicare l’orario di lavoro e la durata del periodo di riduzione desiderati.

Questo importante accordo”, conferma Roberto Tebaldini, Direttore generale di Yokohama Italia S.p.A., “ben si inserisce nell’ottica della filosofia aziendale volta a una maggiore stabilità e professionalità occupazionale. L’apertura dimostrata nei confronti delle esigenze dei nostri dipendenti rientra tra gli obiettivi di miglioramento delle performance aziendali, che si traducono nel consolidamento della posizione di Yokohama nel mercato di riferimento”.